Archivio della categoria: News

Le destinazioni estive secondo Virtuoso

VIRTUOSO_blogCon il 2017 Lux Report, Virtuoso, specializzato in viaggi esperienziali e di lusso, ci descrive le tendenze delle famiglie in viaggio quest’estate. La generazione dei nati tra gli ’90 e il 2010 (i cosiddetti Post Millenials o Generazione Z) sembra essere molto influente nelle decisioni riguardanti la meta delle vacanze ed entro il 2020 rappresenterà il 40% dei consumatori con potere d’acquisto (secondo il Tourism Digital Think Tank). Tra le preferenze ci sono le destinazioni insolite e l’avventura.

Continua a leggere

BOOKING.COM CI DICE QUALI SONO I TREND DEL 2017

Booking_blogUn’indagine finanziata da Booking.com ha visto interpellati oltre 15.000 utenti provenienti da 20 Paesi e ha analizzato cosa desiderano i viaggiatori per il 2017. Ecco le preferenze emerse:
- Viaggiare da soli
Circa il 30% delle persone intervistate sta prendendo in considerazione la possibilità di intraprendere un viaggio in solitaria, anche se solo il 6% ne ha già effettuato uno.

Continua a leggere

Dove si va per Pasqua? Trivago ci svela qualche numero?

Trivago_blogI dati del rapporto di Trivago sui trend di Pasqua* parlano chiaro: è l’arte il principale fattore di scelta della meta delle vacanze pasquali in Italia. Infatti sul podio delle mete più cliccate troviamo le città d’arte per eccellenza del Belpaese: Roma, Venezia e Firenze. Pisa risulta essere la meta meno cara (con una spesa media di 90€); mentre la più cara è Venezia (con una spesa media di 212€), seguita da Sorrento (174€) e Firenze (154€).

Continua a leggere

2017 anno del Turismo Sostenibile. Ecco il Vademecum lanciato dall’UNWTO

Viag_Resp_blogIl 2017 è stato dichiarato dall’ONU l’anno internazionale del Turismo Sostenibile, frutto della consapevolezza già maturata nel 2015 che riconosceva “l’importanza del turismo internazionale, e in particolare la designazione di un Anno internazionale del turismo sostenibile per lo sviluppo, nel promuovere il tema fra il maggior numero di persone possibile, nel diffondere consapevolezza della grande patrimonio delle varie civiltà e nel portare al riguardo un miglior apprezzamento di valori intrinsechi delle diverse culture, contribuendo così al rafforzamento della pace nel mondo”.

Continua a leggere